I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Eventi

A CASSANO RIAPRE LA CHIESA DI SANT’AGOSTINO

Il Vescovo della Diocesi di Cassano All’Ionio, Monsignor Francesco Savino, il 14 aprile 2018 ha consacrato il nuovo Altare della Chiesa di Sant’Agostino. Presente alla cerimonia anche il Commissario Straordinario dottoressa Rita Guida.

A Cassano All'ionio è stata ripaerta la Chiesa di Sant'Agostino della Parrocchia Natività Vergine Maria guidata dal Parroco Don Marco Mbouiti. Il 14 aprile i cittadini hanno partecipato numerosi alla cerimonia religiosa di riapertura della Chiesa sancita dalla Consacrazione del nuovo Altare da parte di S.E. Monsignor Francesco Savino.

 

La Chiesa di Sant'Agostino, costruita nel lontano 1624 dagli Agostiniani di Collereto, era annessa al convento. Dopo l'abbandono da parte degli Agostiniani, è stata restaurata e rimodernata nel 1823 da parte della confraternita della Cintura. Da allora fu anche detta "Madonna della Consolazione". L'attuale progetto di restauro conservativo è stato redatto dall'Architetto Angelo Marzia, cassanese, che ha curato anche la direzione dei lavori, tenendo conto di quelli che erano gli aspetti storici originari, senza alterare le geometrie o correggere gli errori formali, i quali rappresentano le caratteristiche realizzative e dei successivi interventi di manutenzione e di restauro.

 

I lavori hanno riguardato soprattutto il prospetto principale, quello fronte strada, la pavimentazione interna e la tinteggiatura interna ed esterna. A seguito di indagini stratigrafiche  effettuate, non sono state rinvenute tracce di pitture antiche. Le cromie utilizzate sono state selezionate nell'ottica di una corretta armonizzazione con il contesto urbano e con la facciata dell'Oratorio, il tutto secondo le indicazioni della Soprintendenza per i Beni Culturali della Calabria.

 

Interventi significativi sono stati effettuati, secondo quanto dichiarato dall'Architetto Marzia, nel corso del suo intervento, per la risoluzione del degrado derivante dall'umidità di risalita, con la realizzazione di una trincea drenante sulla parete laterale fronte strada. È stato adeguato il presbiterio per mettere in evidenza i tre "luoghi" eminenti: l'Altare, l'Ambone e la sede del Presidente. In tale contesto è stato adeguato anche la sede della custodia eucaristica.

Nel corso della funzione religiosa che ha sancito la riapertura della Chiesa di S. Agostino, alla quale hanno partecipato fra gli altri la Dottoressa Rita Guida in rappresentanza della Commissione Straordinaria che attualmente amministra il Comune di Cassano All’Ionio, e il Comandante della Polizia Locale, Giuseppe Santagada, sono state collocate dal Vescovo, sotto la mensa, due reliquie di Santa Rita e Santa Maria Goretti, Vergine e Martire.

 


 

Lo stesso Monsignor Savino ha poi proceduto alla Consacrazione dell'Altare con l'olio sacro crisma, l'incensazione dell'Altare, benedizione del Tabernacolo e la consegna della chiave al parroco Don Marco Mbouiti, tra gli applausi dei fedeli che gremivano la Chiesa in ogni ordine di posto. Presenti anche autorità civili, militari e il Caep -Comitato Affari Economici e Pastorale- della Parrocchia.

 

La funzione è proseguita con la Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Monsignor Savino, in presenza di sacerdoti diocesani. Al termine, sul piazzale esterno, gli intervenuti hanno avuto modo di gustare alcuni prodotti locali preparati per la festa.

Reportage e foto a cura di Aldo Jacobini

indietro

TWFBYT

pago pa Area RiservataMeteo 

 

 Versione precedente del portale

                                               

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.797 secondi
Powered by Asmenet Calabria