I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Eventi

"IL FEMMINICIDIO VISTO DAL MONDO DELLO SPORT", UN CONVEGNO IN DIFESA DELLE DONNE

"Il Femminicidio visto dal Mondo dello Sport", questo il tema del convegno organizzato dalla Polisportiva Magna Graecia di Cassano all'Ionio, tenutosi giovedì 26 aprile 2018 nel Teatro Comunale della Città delle Terme. Per la Commissione Straordinaria che amministra il Comune, era presenta la dottoressa Rita Guida.

Un pubblico attento ha seguito i lavori del convegno in difesa delle donne orgenizzzato dalla Polisportiva Magna Graecia. Dopo l'introduzione del Presidente Aldo Iacobini, i saluti del Commissario Straordinario del Comune di Cassano, Rita Guida, del Comandante della Tenenza dei Carabinieri di Cassano, Michele Fiorenzo Dileo e del Dirigente Scolastico dell'Istituto Istruzione Secondaria Superiore Erodoto di Thuri, Anna Liporace.

 

Il tema del convegno di forte attualità e piaga sociale della nostra società, è stato affrontato dal dott. Francesco Marzano, Presidente di Sezione Emerito della Suprema Corte di Cassazione e Presidente della Fondazione Antiusura S. Matteo Apostolo di Cassano all'Ionio, dalla dott.ssa Carmen Ciarcia, Giudice del Tribunale di Castrovillari e da S.E. Mons. Francesco Savino Vescovo della Diocesi di Cassano all'Ionio.

 

I relatori, coordinati dalla giornalista Caterina la Banca, hanno richiamato l'attenzione del pubblico, rappresentato dagli studenti delle scuole secondarie superiori che fanno capo all’IISS “Erodoto di Turii”, coordinati dai docenti Maria Letizia Lanzillotta e Valeria Greco, sul ruolo della donna, spesso messa ai margini della famiglia e della società per motivi futili e ingiustificati.

 

È emerso che il problema non è di natura normativo ma culturale. Le forze dell’ordine intervengono quando il reato è già stato commesso. La sfida si vince o si perde, solo sul piano culturale. Un compito che incombe su tutti, a cominciare per tempo dalla massima agenzia educativa del Paese, la scuola, ha esordito il presidente Francesco Marzano e argomentato da altre angolazioni dal giudice Maria Raffaella Ciarcia.

 

È l'amore, come sottolineato dal Vescovo, Monsignor Francesco Savino, il faro che deve illuminare il cammino di ogni persona, un cammino spesso ostacolato da mille difficoltà. Occorre educare al desiderio, al volere bene evitando abusi e banalità anche sull’uso della parola amore.

 

Dopo la proiezione del video, frutto di un apprezzato lavoro di gruppo, dedicati al fenomeno del femminicidio e le riflessioni di alcuni studenti sul ruolo della donna nell'ambito sportivo, nonché dagli interventi puntuali di molti studenti, è stato presentato il sito web della Polisportiva Magna Graecia curato dall’atleta Francesco Sommario e il progetto "Io Corro My Marathon da parte del responsabile tecnico della Polisportiva Francesco Lombardi.

 

Con tale progetto la Polisportiva si pone un altro obiettivo: partecipare con tre donne alla prossima Maratona di Firenze del 25 Novembre.

Infine il Presidente della Polisportiva, Aldo Iacobini, ha concluso il suo intervento rivolgendosi a tutte le associazioni, che operano sul territorio cassanese, di fare fronte comune sull’argomento a fianco delle Istituzioni e della Chiesa. Un altro piccolo tassello del grande mosaico della Magna Graecia.

 

Si ringrazia l'emittente televisiva Telecassano, il giornalista Mimmo Petroni che ha curato le interviste, l'operatore Antonio Donadio, gli amici fotografi Giacomo e Francesco Ramundo, Giuseppe Cavaliere e per la regìa il nostro segretario Fausto Corrado.


*Reportage e foto di Aldo Jacobini

indietro

TWFBYT

pago pa Area RiservataMeteo 

 

 Versione precedente del portale

                                               

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.693 secondi
Powered by Asmenet Calabria